Val di Sole

La Val di Sole occupa la parte occidentale della meravigliosa regione del Trentino Alto Adige ed è una delle mete predilette per il turismo sia invernale, per le numerose piste da sci, gli impianti e la bellezza della sua natura coperta da una spessa coltre di neve, che estivo, per escursioni, passeggiate ed escursioni nella natura selvaggia, e praticare sport acquatici, scivolando a bordo di canoe e gommoni sul corso d’acqua del Noce.

La Valle sorge a confine con la regione Lombardia, alla quale per  si collega tramite il Passo del Tonale, mentre per raggiungere la vicina località di Madonna di Campiglio, si dovrà percorrere il Passo Carlo Magno.

La Val di Sole è la valle più estesa della regione, comprende l’area che va dal Passo del Tonale fino ai territori della Val di Non, è attraversata da alcuni importanti corsi d’acqua, Vermigliana , Rabbies e Meledrio, ed il più importante, il fiume Noce.

Gran parte del territorio della Val di Sole è compreso all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio e del Parco Naturale dell’Adamello Brenta, una natura selvaggia ed incontaminata di  folti boschi, valli e montagne che in inverno si coprono di neve ed in estate lasciano osservare i loro alti ghiacciai, dai quali scendono, lungo i versanti delle pareti, freschi rivoli d’acqua. La Valle è circondata da alcune delle vette più importanti delle Dolomiti, Adamello-Presanella, Ortles Cevedale e Brenta.

La valle ha una storia antica, ed i suoi borghi ne sono la testimonianza più importante :  Malè, si costituisce come il centro più importante, Dimaro, uno degli abitati più antichi del territorio, Marilleva, celebre meta turistica, Caldes, Terzolas, Vermiglio, Commezzadura, Monclassico.