Madonna di Campiglio è sicuramente la meta turistica invernale per eccellenza, si tratta infatti di una delle località del Trentino Alto Adige che vantano la maggiore notorietà e frequentazione, oltre che per la bellezza e la straordinaria meraviglia dei territori innevati e per la grande ricchezza in piste da sci, impianti e struttura ricettive quali alberghi, residence ed hotel; fa parte del comune di Pinzolo e risulta essere custodita tra le formazioni montuose dei complessi dell’Adamello Presanella e del Brenta, sorgendo ad un’altitudine di 1550 metri tra paesaggi e panorami assolutamente suggestivi, sia in inverno, quando la natura è ricoperta dalla neve, sia in estate quando i colori accesi dei boschi e delle valli brillano sotto il sole.

Gran parte degli ambienti di Madonna di Campiglio sono compresi all’interno del meraviglioso Parco Naturale dell’Adamello Branta, con lo spettacolo delle montagne, dei pascoli per l’allevamento degli animali e della vallate, sicuramente molto suggestivi; la grande rilevanza turistica che riveste oggi la località sciistica ebbe inizio a partire dal secolo scorso, quando vennero realizzate le prime piste da sci, gli impianti di risalita e le cabine per il trasporto degli sciatori, numerosissime sono oggi le strutture ricettive quali hotel e residence per gli appassionati della neve, che qui potranno godersi sicuramente una vacanza emozionante ed all’insegna della neve e della pratica dello sci.

Sotto il profilo sportivo Madonna di Campiglio gode di una straordinaria importanza per la presenza della pista 3-Tre, la celebre pista che ospita le gare dello slalom speciale valide per la Coppa di Sci Alpino; la località è inoltre avvantaggiata dall’altitudine alla quale sorge, che gli consente di poter disporre di un’ottima quantità di neve sulle piste per una buona parte dell’anno, garantendo così una prolungata stagione sciistica.

Senza alcun dubbio affascinanti e degne di essere ricordate sono i due edifici sacri che sorgono a Madonna di Campiglio, sono la Chiesa di Santa Maria Nuova, edificata nel 1970 e caratteristica per la forma irregolare del suo tetto costruito in parte  seguendo lo stile a capanna ed in parte a tenda, con una grande valenza simbolica, e la Chiesa di Santa Maria Antica, la cui costruzione risale agli ultimi decenni del XII secolo, al suo interno si trova un Crocifisso ed un trittico raffigurante la Madonna con il Bambino del XV secolo.

Madonna di Campiglio offrirà ai suoi visitatori ed ospiti la possibilità di vivere un piacevole soggiorno tanto in estate, con la possibilità di effettuare passeggiate, escursioni di trekking o in bicicletta e cimentarsi in sport avventurosi ed avvincenti; l’inverno è sicuramente la stagione più valida per il turismo, con il grande numero di piste da sci proposte, impianti efficienti e luoghi di grande suggestione e bellezza.